La traduzione di un articolo sul ritorno della violenza nel calcio inglese

Traduciamo un articolo di Sky Sports sul triste ritorno della violenza sui campi di calcio inglesi.

Cup violence shocks Zola
Disorder at Upton Park disappoints Hammers coach

Gianfranco Zola has condemned the disgraceful scenes which marred West Ham’s Carling Cup clash with Millwall at Upton Park.

Pitch invasions and ugly confrontations between rival supporters scarred the Hammers’ 2-1 victory in the second round contest.

One man was stabbed in the chest near the stadium as chaos erupted, while police were forced to make a number of arrests as the disorder escalated.

Neil Harris had given Millwall the lead at Upton Park before a brace from Junior Stanislas, including an extra-time penalty, sent the home side through.

.
.
The night was completely overshadowed, though, by the actions of certain supporters and Hammers boss Zola admits the trouble is the worst he has seen in his long and distinguished career in the game.

“I’ve been involved in difficult games and things happened. Here, I’ve played seven years and I’ve never seen it like this,” said the Italian coach.

“It’s certainly not good for football. I was completely shocked. Totally.

.
“What can I say? I’m a sport man. I love the game. I love to go on the pitch and try and make it exciting for the supporters and enjoyable for everybody to watch. This was beyond my powers.”

Millwall boss Kenny Jackett added: “I didn’t fear for my own safety.”

He added: “There were no Millwall fans on the pitch. They stayed where they were supposed to.

“There were a lot of people on the pitch. The lads gathered together and came to the sides, as they should have.

“I wasn’t aware of the stabbing outside the ground. I’m very sad to hear that. We’ve got a passionate game in this country, but when it oversteps the mark then things have to be done.”

West Ham have also released a statement vowing to punish those responsible for the mayhem on Tuesday.

“West Ham will fully investigate the deplorable scenes that took place during the Carling Cup tie with Millwall on Tuesday evening,” the statement read.

“The club will not tolerate the unacceptable behaviour witnessed inside the Boleyn Ground and will take the strongest possible action against anyone found responsible, including life bans.

“As was the case before, during and after the match, we are co-operating fully with the relevant agencies, including the police.”

La violenza in coppa sconvolge Zola
I disordini di Uptpn Park deludono l’allenatore degli Hammers

Gianfranco Zola ha condannato le terribili scene che hanno rovinato la partita di Upton Park tra West Ham e Millwall per la Carling Cup.

Invasioni di campo e risse tra tifosi rivali hanno marchiato la vittoria degli Hammers nella partita di ritorno.

Un uomo è stato accoltellato al petto vicino allo stadio nella confusione, mentre la polizia è stata costretta ad arrestare parecchie persone a causa della gravità dei disordini.

Neil Harris aveva portato in vantaggio il Millwall ad Upton Park prima che una doppietta di Junior Stanislas, tra cui un rigore nei tempi supplementari, promuovesse la squadra di casa alla fase successiva.

La serata è stata completamente oscurata, tuttavia, dalle azioni di alcuni tifosi e l’allenatore degli Hammers, Zola, ammette che il problema è il peggiore che abbia mai visto nella sua lunga ed onorata carriera calcistica.

“Ho partecipato a partite difficili e sono successe brutte cose. Qui, ho giocato sette anni e non ho mai visto nulla di simile” ha detto l’allenatore italiano.

“Non è sicuramente una bella cosa per il calcio. Ero completamente scioccato. Totalmente”

“Cosa posso dire? Sono un uono di sport. Amo il gioco. Amo andare in campo e provare a creare un bello spettacolo eccitante per il pubblico. Ma tutto questo non è di mia competenza”

Il presidente del Millwall Kenny Jackett ha aggiunto: “Non ho avuto paura per la mia sicurezza”

Ha aggiunto:”Non c’erano tifosi del Millwall sul campo. Sono rimasti dove dovevano”

“C’erano molte persone in campo. I giocatori si sono riuniti e sono andati a bordo campo, come dovevano fare

“Non sapevo dell’accoltellamento fuori dallo stadio. Sono molto rattristito. Abbiamo un gioco appassionato in questo paese, ma quando oltrepassa una certa soglia allora bisogna fare qualcosa”

Il West Ham ha rilasciato una dichiarazione in cui viene promesso di punire i responsabili per la confusione di Martedì.

“Il West Ham investigherà a fondo sule deplorabili scene che si sono svolte durante la partita contro il Millwall di martedì sera” si legge nella dichiarazione

“Il club non tollererà il comportamento inaccettabile che è stato testimoniato all’interno dello Stadio Boleyn e punirà i colpevoli in modo risoluto, anche con la proibizione di entrare allo stadio a vita”

“Stiamo infatti collaborando pienamente con tutte le autorità , inclusa la polizia, e così è stato anche prima e durante la partita.