La traduzione di un articolo sulle nevicate in Gran Bretagna

Gli abitanti della Gran Bretagna hanno un particolare rapporto di amore-odio con la neve. Ecco la traduzionedi un articolo del Daily Mail che parla delle prime nevicate di questo inverno.

The big freeze begins with most widespread November snowfall in 17 years… and there’s more to come

# London facing two inches of snow on Saturday
# Met Office issues severe warnings until the weekend
# Commuters told to prepare for chaos on roads and rail

.
Britain awoke to the most widespread November snowfall seen for 17 years this morning.

Parts of Scotland, the north of England and areas down the east coast were worst hit, with up to four inches of snow falling.

Major roads ground to a halt as motorists struggled with the icy conditions. By 9am the AA had received 3,000 calls from stranded drivers.

.
.
Forecasters say today’s snow is the tip of the iceberg and have warned that a 10-day freeze is on the way.

Even London could see a couple of inches of snow at the weekend, they predict, with daytime temperatures rising just a few degrees above freezing.

A Met Office spokesman said: ‘Snow showers have been falling all night across north-east Scotland, and down the east of England. There have also been some snow showers affecting Northern Ireland and parts of north Wales.’

AA Spokesman Gavin Hill-Smith said: ‘We are expecting another busy day and a particularly hazardous commute for people this evening.

‘People should try and stick to the main routes where possible and, when they can, avoid the more rural roads where black ice can be particularly treacherous.’

Last year’s record-breaking freeze began a week before Christmas, with snow and ice remaining in some northern areas for a month.

.
Astonishingly, it seems that some local authorities have failed to learn the lessons of last winter’s long-running freeze, when a number were criticised for running out of salt and grit.

.
Many councils are still waiting for deliveries of thousands of tons of salt and some are so worried they have set up arrangements with neighbouring authorities to help out.

Il grande ghiaccio comuncia con la nevicata più ampia degli ultimi 17 anni .. e ne arriverà ancora

# Londra sabato affronterà 5 cm di neve
# l’ufficio delle previsioni del meteo ha messo seriamente all’allerta fino al fine settimana
# ai pendolari è stato detto di prepararsi per il caos su strade e ferrovie

Stamattina la Gran Bretagna si è alzata con la nevicata più ampia degli ultimi 17 anni.

Parti della Scozia, del Nord dell’Inghilterra e aree della costa ad est sono state colpite più pesantemente anche con 10 cm di neve.

Le strade principali sono rimaste bloccate mentre gli automobilisti combattevano con le condizioni ghiacciate. Per le 9 del mattino ci sono state 3000 chiamate di emergenza da automobilisti bloccati.

Le previsioni dicono che la neve di oggi è solo l’inizio e che una ghiacciata di 10 giorni sta per arrivare.

Anche Londra potrebbe avere fino a 5cm di neve durante il fine settimana, con temperature durante il giorno di poco superiori allo zero.

Un portavoce dell’ufficio meterologico ha detto: ‘E nevicato per tutta la notte nel nord est della Scozia e nell’est dell’Inghilterra. E nevicato anche in Irlanda del nord e nel nord del Galles.

Il portavoce del soccorso stradale Gavin Hill-Smith ha detto: ‘Ci aspettiamo un’altra giornata impegnativa ed un viaggio particolarmente rischioso questa sera per i pendolari.

‘La gente dovrebbe cercare di restare nelle strade principale e se possibile evitare le strade di campagna dove il ghiaccio misto a fango può essere particolarmente pericoloso’.

La ghiacciata da record dell’anno scorso è cominciata una settimana prima di Natale, con la neve che è rimasto in alcune aree del nord per oltre un mese.

Incredibilmente, sembra che alcune amministrazioni locali non abbiano imparato la lezione della lunga ghiacciata dell’anno scorso, quando alcune di esse furono criticate per avere terminato le scorte di sale e ghiaia.

Molte amministrazioni stanno ancora aspettando le consegne di tonnellate di sale ed alcune sono così preoccupate che hanno stabilito accordi di mutuo soccorso con le loro amministrazioni confinanti.