La traduzione di un articolo sulle ferrovie inglesi

Traduciamo un articolo della Reuters che parla delle peggiori stazioni del Regno Unito e di come esse verranno restaurate.

Ten worst rail stations to get £50 million

The 10 worst train stations in Britain are set to undergo a 50 million pound makeover, the government said on Tuesday.

.
They were identified in a report by “Station Champions” who had travelled the country to see where urgent action was needed.

They found the worst stations were: Clapham Junction, Barking, Stockport, Manchester Victoria, Preston, Wigan North Western, Liverpool Central, Warrington Bank Quay, Crewe and Luton.

“While touring the rail network in April this year, I was struck by the great variation in the passenger facilities at stations,” said Transport Secretary Andrew Adonis.

“Train travel has improved a good deal in recent years, but more needs to be done to improve conditions and services for passengers at stations.”

Last week, Network Rail said more than 3 billion pounds would be spent over the next five years to improve thousands of stations with new information systems, toilets, better lighting, and refurbished ticket halls.

.
Adonis said he agreed with the Champions’ recommendation that there should be a minimum standard for all stations on issues such as providing information and car and bike parking facilities.

.
.
“Stations are deeply entwined with their local community and effectively act as the gateway to both town and railway,” the Station Champions’ report said.

“They leave passengers with their lasting impressions of both — a dilapidated station is bad business for both town and railway.”

.
Anthony Smith, chief executive of watchdog Passenger Focus, said passengers at small stations had waited too long for access to information about services.

“Passengers standing on windswept platforms across Britain should be able to find out if their train is coming or not,” he said.

.
.
“There are all too many stations that do not have any real-time information and in the 21st century this is outrageous.”

The watchdog said passenger satisfaction was heavily dependent on station size, with those using small, unstaffed stations the most unhappy.

Le 10 peggiori stazioni avranno 50 milioni di sterline

Il governo ha detto martedì che le 10 peggiori stazioni Britanniche saranno rinnovate con un investiemntod a 50 milioni di sterline.

Queste sono state identificate in un rapporto creato da “Difensori di stazioni” che hanno viaggiato nel paese per scoprire dove era urgente intervenire.

Hanno scoperto che le peggiori stazioni sono: Clapham Junction, Barking, Stockport, Manchester Victoria, Preston, Wigan North Western, Liverpool Central, Warrington Bank Quay, Crewe and Luton.

“Mentre giravo per le ferrovie in Aprile, sono stato colpito dalle differenze nelle strutture per i passeggeri delle stazioni” ha detto il Segretario dei Trasporti Andrew Adonis.

“Il viaggare in treno è migliorato negli anni recenti, ma c’è da fare di più per migliorare le condizioni ed i servizi dei passegeri nelle stazioni”

La settimana scorsa, le Ferrovie hanno detto che oltre 3 milioni di sterline saranno spesi nei prossimi 5 anni per dotare migliaia di stazioni con nuovi sistemi di informazione, bagni, illuminazione e sale ristrutturate.

Adonis ha detto di essere d’accordo con le raccomandazioni dei Difensori sul fatto che dovrebbero esserci standard minimi per tutte le stazioni riguardo agli uffici informazioni ed ai parcheggi di macchine e biciclette.

“Le stazioni sono profondamente legate alla comunità locale e sono la porta d’ingresso per la città e per la ferrovia” dice il rapporto dei Difensori delle Stazioni.

“Lasciano ai passeggeri impressioni durature – una stazione cadente è un brutto affare sia per la città che per le ferrovie”

Anthony Smith, presidente dell’Osservatorio sui Passeggersi, ha detto che i passeggeri delle stazioni minori hanno aspettato troppo a lungo per accedere alle informazioni che riguardano i servizi.

“I passeggeri britannici che attendono su piattaforme sferzate dal sferzate dal vento dovrebbero essere in grado di scoprire se il loro treno arriverà o meno” ha detto.

“Ci sono troppe stazioni che non offrono informazioni in tempo reale e nel 21emo secolo questo è oltraggioso”

L’Osservatorio ha detto cha la soddisfazione è largamente dipendente dalla grandezza della stazione, con i più scontenti tra quelli che usano le più piccole e senza personale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *