Alcuni nomi collettivi di animali in inglese (parte seconda)

Dicevamo, nella prima parte di questo articolo, di come in inglese esistano moltissimi nomi collettivi di animali, che spesso non hanno una corrispondente traduzione in italiano: eccone alcuni altri di particolari.
Per indicare un gruppo di corvi si usa l’espressione molto colorata, ‘a conspiracy of ravens‘ (letteralmente una cospirazione di corvi), che lo definisce in maniera pittoresca e con una accezione gia’ negativa in partenza. Il corvo puo’ anche essere tradotto con la parola ‘crow‘ quando indica un volatile piu’ piccolo e meno minaccioso che comunque per gli italiani resta sempre lo stesso animale, il corvo appunto, sono gli inglesi che lo differenziano a seconda della taglia.
Anche per quest’ultimo comunque esiste una espressione molto particolare che ne indica un insieme: a murder of crows, letteralmente un assassinio di corvi .

Un branco di lupi invece trova due possibili traduzioni: ‘a rout of wolves‘(piu’ specifico) oppure ‘a pack of wolves‘(piu’ generico). Pack e’ piu’ generico perche’ puo’ essere usato anche per i ratti (a pack of rats) e per i mastini (a pack of hounds per cui si puo’ anche usare a cry of hounds).
Un altro modo di dire abbastanza pttoresco e’ ‘a convocation of eagles‘, per indicare un insieme di aquile ‘convocate’ in uno stesso spazio aereo, mentre un gruppo di leoni si chiama ‘a pride of lions‘ (l’orgoglio di leoni).¬† Chiudiamo citando un insieme degli ippopotami che viene chiamato ‘a thunder of hippos‘ (un tuono di ippopotami).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *