Il verbo Portare in inglese: quando usare Bring e quando usare Take

Il vocabolario inglese ha molte più parole di quello italiano, infatti in inglese esistono sostantivi e verbi molto specifici, che invece in italiano vengono raggruppati sotto lo stesso termine.
Forse questo è l’unico aspetto per il quale la lingua inglese è più complicata di quella italiana.
Uno di questi esempi è il verbo ‘Portare‘ in italiano, che a seconda della situazione può essere tradotto da ‘to take‘ oppure da ‘to bring‘.
La differenza sta tutta nel punto di vista di chi sta parlando: se chi sta parlando si trova nel punto di arrivo dell’azione allora si usa Bring, se invece chi sta parlando si trova nel punto di partenza allora si usa Take.

Per chiarire meglio facciamo alcuni esempio concreti:

If you come to my place please bring me an aspirine (se vieni a casa mia per favore portami un aspirina).
In questo caso il punto di vista di chi parla è dal punto di arrivo dell’azione, cioè dove qualvosa viene portato (casa mia), quindi si usa Bring.

we’re going to the mountains and we need to take some food with us (stiamo andando in montagna e abbiamo bisogno di portare del cibo con noi).
In questo esempio invece chi parla si trova nel punto di partenza dell’azione,non nel punto di arrivo (le montagne) quindi si usa Take.

Quella che abbiamo descritto e’ una regola generale, ci sono altri casi che per mancanza di spazio non abbiamo specificato, viste le domande poste ne indichiamo un altro abbastanza generale che ricorre spesso: se devo portare un qualcosa ad una persona, allora usero’ “to bring something to someone”.
Per esempio: i’ll bring your breakfast in bed (ti porto la colazione a letto)
Altro esempio: i’ll bring you a sandwich (ti porto un panino)

11 thoughts on “Il verbo Portare in inglese: quando usare Bring e quando usare Take”

  1. Grazie per questi chiarimenti…io al momento mi trovo a Dublino per imparare l’inglese, seguo molto volentieri questo blog perché le vostre spiegazioni sono molto semplici e puntuali…
    Grazie Ely

  2. Ancora non mi è chiaro. Cosa succede se chi parla non si trova nè nel punto di arrivo nè in quello di partenza? es io dico “Giovanni chiese a Laura di portargli delle mele”. Quale punto di vista devo considerare?

  3. E se devo portare un oggetto ad una persona lontana da me, ad esempio: “ti porto la colazione a letto”, oppure “ti porto un panino”… Quale si usa? “I’ll take you breakfast in bed” oppure “I’ll bring you breakfast in bed”? “I’ll take you a sandwich” o “I’ll bring you a sandwich”? In pratica, in che modo si dice “portare un qualcosa ad una persona”.

    Grazie
    Luca

  4. Veramente interessante il vostro blog. Una domanda: se dico “Porto l’ombrello” (mentre sto per uscire), come traduco?
    “I take my umbrella” o “I bring my umbrella”.

Leave a Reply to il mio inglese Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *